Health

Aon presenta ‘CAPSULA’, il primo “Health Pod” a tutela della salute delle persone con l’obiettivo di promuovere una maggiore cultura della prevenzione, grazie all’innovazione digitale

0

Aon ha stipulato un accordo di collaborazione con CAPSULA Srl, società innovativa specializzata nella phygital health[1] per i settori clinici, assicurativi, turistici, retail e GDO, oltre che per tutto il mondo delle aziende, che offre un accesso facile e immediato alle tecnologie per la tutela della salute, affinché la prevenzione possa diventare più accessibile per tutti.

La sinergia Aon-CAPSULA per le aziende si basa sulla soluzione progettata e prodotta in Italia da CAPSULA, che consiste in un Health Pod Lyfestyle (chiosco), uno spazio privato posizionabile anche in luoghi pubblici, dove in meno di 3 mq sono presenti tecnologie di ultima generazione per effettuare in pochi minuti l’autovalutazione del proprio stato di salute generale e dello stile di vita (stato di forma fisica, pressione arteriosa, livello di stress ed invecchiamento cellulare). Un percorso guidato da una User Experience semplice e coinvolgente, che permette all’utente di eseguire in piena autonomia tutte le misurazioni tutelando allo stesso tempo la sua privacy.

Questa soluzione di phygital health è il risultato di oltre dieci anni di Ricerca, Sviluppo e Produzione da parte di CAPSULA, che ha effettuato oltre 250.000 test ed è disponibile anche nella versione totem fisico per effettuare un Pre-triage del Covid-19 ed aiutare quindi le aziende nella fase di ripartenza. Durante l’emergenza Covid, infatti, il sistema è stato arricchito con una specifica applicazione per consentire all’utente di individuare un’eventuale sintomatologia legata al virus, grazie a misurazioni ‘self’ (quali saturazione d’ossigeno, frequenza cardiaca e respiratoria, temperatura corporea) integrate da un questionario anamnestico, ed ottenere risultati in un tempo inferiore a 2 minuti.

CAPSULA permette, in maniera semplice e motivazionale, di valutare le proprie caratteristiche, frutto dello stile di vita, e prendere una nuova consapevolezza di sé, che comporta a tutti gli effetti la prevenzione di tantissime patologie. La piattaforma software permette inoltre di abilitare servizi innovativi di salute digitale per approfondire la conoscenza di sé stessi e sviluppare le migliori strategie per una ‘healthy life’, supportando la corretta scelta per la propria salute sia grazie alla fruibilità del ‘sapere clinico’ disponibile online, sia fornendo dati quantitativi al proprio medico di riferimento. Parimenti, il totem di pre-triage Covid-19 rende diffusa l’attività di valutazione clinica, poiché può essere gestita da un medico in remoto. In un periodo che ha generato una sempre maggior attenzione alla salute, CAPSULA vuole essere un ‘ponte’ tra questa esigenza e l’offerta della digital health, a disposizione di tutti, dai dipendenti delle aziende, agli utenti di palestre e centri benessere, studenti universitari e turisti/albergatori.

La soluzione ideata è offerta da CAPSULA e Aon non ha alcun coinvolgimento nella sua operatività. Nel presente articolo sono illustrate alcune caratteristiche del prodotto fornito da CAPSULA.



[1] integrazione del luogo fisico con l’esperienza digitale

Scenari economici ai tempi del coronavirus

Previous article

COVID-19 e dipendenze: le persone “invisibili” durante la pandemia

Next article

Comments

Comments are closed.