Eventi Iniziative

Spazio LILT Mobile: la prevenzione in viaggio

0

La LILT, Lega Italiana contro i Tumori, si impegna dal 1948 a diffondere la cultura della prevenzione e della diagnosi precoce in ambito oncologico, concentrandosi sull’importanza dell’educazione alla salute delle persone, che comprende anche la prevenzione del disagio sociale e psicologico legato alla malattia.

A causa della congestione del Sistema Sanitario Nazionale legato all’emergenza sanitaria da COVID-19, lo scorso anno circa 4 milioni di persone hanno rinunciato alle prestazioni mediche, screening e cure di prevenzione, aumentando i rischi per la propria salute. É questo il motivo per cui la LILT quest’anno ha deciso di creare uno spazio mobile con la volontà di offrire gratuitamente visite di diagnosi precoce oncologica all’interno di alcune zone delle città di Milano e Monza.

Aon, che da anni è vicina alla LILT e all’importanza del concetto di prevenzione, ha deciso di sostenere il progetto e di consentire la realizzazione del tour mobile, così da portare l’importanza del concetto di prevenzione nelle zone principali di Milano e Monza!

Le prestazioni che verranno erogate saranno: per le donne la possibilità di sottoporsi a una visita senologica, a un incontro di prevenzione per i tumori della pelle, a una mammografia e a un’ecografia mammaria; gli uomini, invece, potranno rivolgersi per una visita oncologica (per chi abbia più di 45 anni) e per una visita di prevenzione per i tumori della pelle.

Le tappe previste per l’ambulatorio mobile sono:

  • 5 ottobre: Milano, Piazza Cesare Beccaria;
  • 6 ottobre: Monza, Piazza Arengario;
  • 7 ottobre: Monza, Via San Rocco;
  • 8 ottobre: Milano, Piazza Selinunte;
  • 11 ottobre: Milano, Via L. Russolo;
  • 12 ottobre: Milano, Via Quarti.

Segui anche tu l’ambulatorio mobile e ricordati quanto sia importante la prevenzione per una salute piena e consapevole!

Conosci i tuoi rischi con Aon: molto più di un semplice Assessment

Previous article

Secondo le Risk Maps 2021 di Aon proseguiranno l’instabilità politica e i disordini civili che rallentano la crescita economica globale

Next article

Comments

Comments are closed.