Commercial Risk

La minaccia crescente dei danni catastrofali

0

A livello globale i danni catastrofali rivestono un ruolo cruciale. Secondo quanto riportato dal report di AonWeather, Climate & Catastrophe Insight“, solamente nel 2018 i danni economici mondiali determinati da calamità naturali sono stati pari a 225 miliardi di dollari e i danni economici determinati da calamità climatiche sono stati pari a 215 miliardi di dollari. Globalmente sono stati assicurati danni ambientali per un totale di 90 miliardi di dollari e danni climatici per un totale di 89 miliardi di dollari, valori in costante ascesa rispetto agli anni precedenti.

Il cambiamento climatico sta infatti aumentando la frequenza e l’intensità degli eventi meteorologici estremi. Secondo il World Economic Forum, l’impatto di eventi catastrofali legati ai cambiamenti climatici è infatti aumentato 5 volte negli ultimi cinque anni. Le catastrofi naturali sono uno dei maggiori rischi per le imprese ed il loro impatto è destinato ad aumentare in futuro, se le Nazioni non decideranno di incidere sensibilmente con azioni preventive mirate in questo senso.

L’Italia è uno dei paesi europei più vulnerabili agli eventi catastrofali. La sua posizione geografica e la sua struttura idrogeologica infatti la espongono costantemente ad eventi quali terremoti, alluvioni, frane e incendi boschivi.

Questo tema è particolarmente caldo anche per il settore assicurativo; Aon ha infatti un team dedicato (RA&LP), esperto in Natural Hazard Risk Assessment, che svolge un servizio di consulenza specifico per la valutazione e la prevenzione del rischio Property.

Per saperne di più scrivi a: massimo.de.bettin@aon.it

Tra incendio e inquinamento in Sanità: gestiamo il rischio!

Previous article

Welfare aziendale: sviluppo del fenomeno e applicazioni

Next article

Comments

Comments are closed.