Commercial Risk

C-Suite Series: le soluzioni innovative in materia di M&A

0

Aon, in collaborazione con il Financial Times, ha realizzato una serie di approfondimenti focalizzati sui temi d’interesse per il Top Management. Il Report “Leaving nothing on the table: Unlocking off-radar transaction value” evidenzia come un supporto più moderno, analitico e strategico possa massimizzare i rendimenti delle operazioni M&A e rendere di conseguenza gli investimenti più sicuri.

Gli aspetti che sono stati evidenziati maggiormente dallo studio sono:

  • l’importanza di affidarsi a specialisti in grado di condurre Due Diligence specifiche sul Cyber Risk (oggi solo il 10% delle transazioni includono una Due Diligence con focus sul Cyber Risk), Intellectual Property, Human Capital e rischi ambientali;
  • avere una visione olistica dei rischi, attraverso analisi di big data e nuovi strumenti, creando modelli finanziari che tengano conto di una mappatura dei nuovi rischi emergenti;
  • il vantaggio competitivo che è possibile acquisire tramite una W&I Insurance rispetto ad un classico “escrow” bancario;
  • ogni trattativa può avere un impatto tecnologico, indipendentemente dal settore in cui l’azienda opera;
  • il mondo assicurativo oggi viene visto da molti come una fonte di dati necessari per fare analisi e supportare le trattative.

Le evoluzioni di mercato, inoltre, sottolineano l’esigenza di adottare un nuovo approccio:

  • quasi il 50% delle transazioni M&A ha comportato un’erosione del valore delle azioni a seguito del closing (fonte studio L.E.K. Cosulting su 2.700 transazioni in Europa);
  • la natura e l’ampiezza dei rischi delle transazioni stanno cambiando molto rapidamente.

Quali sono quindi i nuovi rischi che incidono maggiormente nelle operazioni di Merger & Acquisition?

  • Rischi legati a nuovi modelli di business;
  • rischi ambientali/catastrofali;
  • digital/cyber risk;
  • rischi politici.

Di fronte a questo nuovo scenario quali sono le possibili soluzioni?

RISK RADAR: sofisticati strumenti di analisi che consentono agli investitori di acquisire un vantaggio competitivo grazie ad una fotografia accurata dei rischi che possono impattare sulla società oggetto della transazione e quindi di avere contezza del reale valore del business in valutazione;

TRASFERIMENTO DEL RISCHIO: eliminare anche i rischi meno visibili è sicuramente importante per chiudere con successo una transazione, ma anche laddove ciò venga raggiunto, gli acquirenti sono costretti a perdere valore associato a rischi finanziari.

Se desideri approfondire le tematiche in oggetto, contatta i nostri specialisti:

Giulio RosatiDeputy Specialty Director Financial Lines & M&A, Aon

Email: giulio.rosati@aon.it

Polizze Rimborso Spese Mediche: oggi anche per la PA!

Previous article

Danno reputazionale: quando il mondo virale attacca il reale

Next article

Comments

Comments are closed.