Risk Consulting

Conosci i tuoi rischi con Aon: molto più di un semplice Assessment

0

Lo scenario competitivo attuale nel quale tutte le Organizzazioni stanno operando, è caratterizzato da un livello sempre crescente di incertezza e volatilità. Fenomeni “disruptive” come la pandemia mondiale, il cambiamento climatico e la “rivoluzione verde”, la digitalizzazione, l’automazione e l’interconnessione globale, stanno da un lato demolendo i consolidati modelli organizzativi e operativi, dall’altro generando enormi opportunità per chi saprà gestire in maniera strutturata il cambiamento in atto. Risulta quindi imprescindibile per le Organizzazioni l’adozione e il costante aggiornamento di appropriati strumenti di gestione dei rischi, che supportino il Top Management nel comprendere per tempo gli elementi che minano il futuro dell’azienda e nel prendere decisioni consapevoli per orientare le strategie.

In considerazione del contesto rappresentato, le Organizzazioni necessitano di una conoscenza approfondita dei principali rischi che caratterizzano la loro attività. Una classificazione esaustiva e sempre aggiornata dell’intero portafoglio rischi è di supporto al Top Management nelle scelte strategiche di crescita sostenibile e permette di individuare e cogliere nuove opportunità, garantendo allo stesso tempo il consolidamento della resilienza dell’Organizzazione e la capacità di prevenire e gestire le crisi.

In tale contesto, l’insieme di interventi che Aon propone ai propri clienti mira a dare risposta alle domande “quali sono i rischi cui è esposta l’azienda?” e “come possono essere gestiti?”.

Aon si propone come partner di riferimento per supportare le Organizzazioni nell’esecuzione o nell’aggiornamento del proprio Risk Assessment attraverso tre semplici fasi:

In ragione delle specifiche esigenze espresse dal cliente, il perimetro di analisi di un progetto di Risk Assessment può variare tra:

  • Enterprise Risk Assessment: analisi dell’intero Profilo di Rischio aziendale (strategici, finanziari, operativi, compliance);
  • Operational Risk Assessment: analisi dei soli rischi operativi;
  • Insurable Risk Assessment: analisi dei soli rischi assicurabili;
  • ESG Risk Assessment: analisi dei rischi che ostacolano il raggiungimento degli obiettivi strategici di sostenibilità relativamente alle tematiche Environment, Social e Governance (ESG).

Per identificare e successivamente valutare i diversi scenari di rischio, il team di consulenti Aon svolgerà un approfondito studio del contesto operativo dell’Azienda sia interno (analisi di policy, procedure, modello organizzativo, ruoli e responsabilità) sia esterno (approfondimenti dei principali trend della industry di riferimento, delle evoluzioni normative e di altri fattori esogeni). A partire da tale studio saranno organizzati una serie di incontri con il Top Management e i responsabili delle diverse funzioni, con l’obiettivo di far emergere ulteriori aree di rischio relative a ciascun ambito di competenza. La valutazione dei rischi, in termini di probabilità di accadimento ed impatto sul business, tiene conto della propensione al rischio dell’Organizzazione, ossia del livello di rischio che si è disposti ad accettare e assumersi nel portare avanti le proprie attività.

Il modello di Risk Assessment proposto è studiato per ottimizzare il coinvolgimento delle risorse dell’Organizzazione minimizzando l’impegno operativo dei manager permettendo di:

  • ottenere una quantificazione economica dell’impatto dei principali rischi rispetto ai principali indicatori di riferimento, considerando i sempre più rilevanti intangible assets, quali il know-how e la reputazione aziendale;
  • individuare le priorità di intervento prioritizzando le esposizioni al rischio emerse;
  • identificare il mix di azioni di mitigazione (assicurative, operative, organizzative, strategiche) immediatamente implementabili, anche con il supporto di Aon attraverso l’ampia gamma di servizi offerti.

Al termine del progetto, il cliente avrà a disposizione:

  •  un benchmark rispetto all’andamento dello stato dei rischi a livello globale e delle principali strategie di Risk Management adottate nella propria industry di riferimento;

Benchmark dell’andamento dei rischi per industry di riferimento – esemplificativo

  • la mappatura dei rischi classificati in base al livello di rischiosità e prioritizzati in termini di necessità di intervento;

Heat Map AS IS

  • un piano delle strategie di mitigazione (assicurative, operative, organizzative, strategiche) che, se implementate, permetteranno la riduzione dei valori di probabilità e impatto e quindi del livello di rischiosità dei diversi scenari.


Risk Register e strategie di mitigazione


Heat Map AS IS versus Heat Map TO BE

Il servizio di Risk Assessment è adatto alle Organizzazioni di qualsiasi dimensione che intendono ottenere un quadro della propria esposizione ai rischi.

In funzione del grado della complessità dei processi aziendale e della struttura organizzativa, le tempistiche di svolgimento del Risk Assessment potranno variare da un minimo di 2 ad un massimo di 5 mesi.

Per maggiori informazioni, potete contattare enrico.trombetta@aon.it

Dive In Festival 2021

Previous article

Spazio LILT Mobile: la prevenzione in viaggio

Next article

Comments

Comments are closed.